Privacy Policy

Privacy Policy

lunedì 5 novembre 2012

BRETZEL HOME MADE


Eccoci di nuovo qui...era un po' che non postavo niente...ogni tanto mi capitano questi periodi in cui non ho voglia di fare niente e tanto meno avere rapporti con il mondo che mi circonda!!! L'unica cosa che mi interessa è la mia famiglia e mi rintano in casa con i miei cari. Bho, forse è solo colpa del brusco cambio di clima che si è abbattuto su di noi...un giorno sembrava ancora primavera e il giorno dopo nevicava da maledetti!!!


Comunque sia, Halloween è ormai passato e ci stiamo addentrando in quello che, almeno per me, è il periodo più bello dell'anno: quello del Natale!!! Devo ammetterlo, ormai è un po' di giorni che sono piombata nel più profondo Christmas mood e ho così tante idee per la testa, che non so da che parte iniziare!!! Certo, per parlarne c'è ancora un sacco di tempo, per cui...
Lasciando da parte per un attimo le festività, oggi volevo proporvi una ricettina davvero ottima (credo che siano i migliori bretzel che mi siano mai venuti) che ho preso dal blog Labna-Amore in cucina-: i Panini Bretzel.



Ingredienti (per una ventina di panini circa):
- 200g di farina 00
- 300g di farina 0
- 15g di lievito di birra fresco
- 270g di acqua
- 1 cucchiaino e 1/2 di zucchero
- 30g di burro morbido

Per la bollitura: 8 cucchiaini di bicarbonato di sodio + 2 cucchiaini di sale

Procedimento:
Sciogliete, in una ciotola, il lievito di birra nell'acqua tiepida con lo zucchero. Aggiungete poi qualche cucchiaio di farina e mescolate bene. Infine, coprite la pastella ottenuta con il resto della farina e lasciate riposare per una mezz'oretta.
Riprendete il vostro impasto e aggiungeteci, poco per volta, il burro e il sale e impastate per circa 20 minuti. Coprite la ciotola con un panno e fate riposare il tutto ancora per una mezz'oretta.
Scaldate il forno a 200° e portate a bollore una pentola d'acqua con 8 cucchiaini di bicarbonato e 2 cucchiaini di sale.
Quando l'impasto è lievitato, dividetelo in una ventina di palline, immergetele (poche per volta) nell'acqua che bolle, scolatele bene e trasferitele su di una teglia coperta da carta da forno.
Spolverate i vostri panini con del sale grosso o con i semi che preferite (io ho provato con i semi di papavero e con quelli di girasole), incidete la superficie con un coltello e infornate per circa 20 minuti.



Il risultato è stato davvero dei migliori e in casa sono piaciuti proprio a tutti. Potete anche prepararli in anticipo e/o in grandi quantità...si possono tranquillamente surgelare senza che perdano la loro fragranza e morbidezza.



Nessun commento:

Posta un commento