Privacy Policy

Privacy Policy

lunedì 3 dicembre 2012

CARAMELLE IN FELTRO

Quest'anno sono un po' demoralizzata...sono alla disperata ricerca di Candy Canes alla menta piperita, da mettere nei biscotti, nel cioccolato e via dicendo, ma li trovo solo al gusto frutta...delusione!!!
Comunque, l'altra mattina, girovagando su Pinterest, mi sono imbattuta in una foto rappressentante delle caramelle natalizie in feltro. Sono subito andata a vedere il post collegato (il link lo trovate qui)...erano troppo adorabili. Così, dopo aver letto come realizzarle, ho dovuto subito provarci, ma siccome adoro rendermi le cose più difficili del dovuto, ho pensato di farle in formato mignon, così volendo Emma potrebbe usarle anche come "perline" per le collanine (sarebbero perfette come intrattenimento alla sua festa di compleanno).
Ovviamente il risultato non è perfetto, ci sono un po' troppe sbavature di colla a caldo, ma dopotutto erano solo i primi tentativi e vedremo di utilizzarli nella decorazione della casetta di panpepato (rigorosamente di cartone...in casa siamo tutti a dieta per prepararci alle grandi abbuffate che ci attendono) che ho preparato per Emma.

 

Comunque sia, ecco come dovete procedere.
Innanzi tutto, dovete munirvi di tante striscioline di feltro in svariati colori (le mie erano larghe 2cm per le caramelle grosse e 1cm per quelle piccole), di colla a caldo e di una forbice.

 

Per realizzare le caramelle tonde, vi basterà sovrapporre due strisce di feltro, arrotolare su loro stesse e fissarle solo alla fine con della colla a caldo.
 
 

Per le caramelle a nastro, io ho sovrapposto 3 strisce di feltro e le ho incollate per tutta la lunghezza,poi, nel dare la forma alle caramelle, mi sono aiutata con una punta di colla a caldo ad ogni curva.

 

Comunque vi assicuro che è più facile a farsi che a dirsi!!!
Avevo poi del feltro in varie tonalità di marrone e così ho pensato di realizzare anche qualche piccolo cremino (o wafer, non so neanch'io a cosa assomiglino di più) finto.
Buona serata a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento